La MiaCucina

spaghetto

La mia idea di cucina

Ingredienti del territorio e creatività: gli elementi imprescindibili nella cucina di Marco Failla. Il suo mondo è all’interno del ristorante Atmosphere di Villa San Bartolo a Vittoria, in provincia di Ragusa.

Nella cucina del ristorante Atmosphere la materia prima è il punto focale e l’abile tecnica di Marco riesce a valorizzarla, lasciando inalterati sapori e caratteristiche. È una filosofia nata per emozionare i commensali, per donare un intenso momento di piacere e convivialità. Nella ideazione prima e poi nella successiva preparazione delle sue ricette, i grassi sono quasi del tutto aboliti, a favore dell’utilizzo dell’olio d’oliva, rigorosamente prodotto sui Monti Iblei. Ogni piatto firmato da Failla contiene tre caratteristiche fondamentali: sapidità, croccantezza e morbidezza, che si rincorrono in un gioco di consistenze alcune volte appena accennate ma che fanno la differenza, rendendo ogni piatto unico. In ciascuna sua ricetta è riportato un elemento sferico, circolare, come a voler simboleggiare la continua ricerca del gusto, della perfezione e dell’armonia. E soprattutto ogni piatto è scandito dalla stagionalità delle materie prime. Un percorso a tavola inizia con la preparazione del pane e termina con il dessert, un viaggio di gusti che si rincorrono per offrire un panorama di sapori entusiasmanti. I lievitati sono tra i punti di forza dello chef, che nel preparare il pane vede la bellezza di portare in tavola i ricordi semplici e genuini di una volta.

Dal pane al dessert, voglio essere sicuro che la ricerca delle materie prime venga realizzata con cura, per questo preferisco che tutto sia preparato da me e dalla mia brigata”.

I piatti di Marco Failla nascono spesso dal suo stato d’animo, dalle emozioni scaturite durante la giornata, dai ricordi affiorati nonostante la sua giovane età, dalla bellezza della natura, dagli incontri con persone stimolanti e perfino dai colori. La capacità creativa è comunque sempre la base di tutto.

Se vengo attirato da un colore in particolare, lo studio, anche per ore, con l’intento di trovare i migliori abbinamenti cromatici e di gusto che racconteranno parte di me e della mia visione…”.

piatto_chefmarcofailla